• Massaggio californiano

    Il massaggio californiano è apparso all’inizio degli anni ’70 in California, vicino a San Francisco. La sua nascita è avvenuta nell’ambito dello sviluppo di una serie di terapie che predicavano la liberazione del corpo, l’espressione dei sentimenti e l’equilibrio globale della persona. I massaggi erano associati a terapie di gruppo. È proprio in questo contesto new age che la tecnica del massaggio californiano si è pian piano sviluppata e si è professionalizzata, prima di diventare popolare e di estendersi al mondo intero, nel corso degli anni ‘80.

    La sua tecnica consiste nell’avvolgere e modellare il corpo nella sua totalità, alternando movimenti fluidi, leggeri o più profondi, che si concentrano per lo più sulla superficie della pelle. Si tratta di gesti lenti, dolci e ampi: è come se le mani eseguissero una coreografia armoniosa sul corpo. Questo, comunque, non impedisce al massaggiatore di seguire e rispettare le linee meridiane, i punti di riflesso e il tracciato muscolare del corpo.
    Il massaggio californiano è rivolto soprattutto a chi cerca un momento di vero relax, a coloro che hanno voglia di abbandonarsi e ritrovare l’armonia col proprio corpo. Grazie alla sua dolcezza, che risveglia i sensi, questo tipo di massaggio favorisce un rilassamento che giova soprattutto alle persone stressate e sovraffaticate
    Stimolando dolcemente le numerose terminazioni nervose dell’organismo, il massaggio californiano stabilizza anche l’equilibrio nervoso. Esaltando l’interiorizzazione, permette di ritrovare la ricchezza dei sensi e di dare ascolto ai segnali che il corpo manda. Quindi, il suo effetto è fisico ma anche psicologico, poiché questo massaggio migliora, per riflesso, la percezione del corpo, l’ascolto, la autostima, e favorisce l’appagamento.

  • Hot Stone Massage

    Lo stone massage chiamato anche hot & cola stone massage, è un trattamento multisensoriale che ha radici antiche.
    Gli Indiani dell’Arizona praticavano tale pratica per curare varie patologie sia fisiche che spirituali.
    Ciò veniva posto in essere con un massaggio dal quale i tessuti alla fine risultavano più drenati, tonici e levigati.
    Difatti questo massaggio di tipo olistico rivitalizza la cute, disintossicandola ed energizzandola e, contestualmente, rassoda la pelle drenando le vie linfatiche e sanguigne. Non solo, tramite tale tecnica, si riescono ad alleviare tensioni e dolori muscolari abbinato ad un profondo rilassamento psico-fisico con elevata diminuzione di ansia e stress.

    Esso è molto efficace in quanto coinvolge sia il corpo che la mente ed è una delle tecniche più richieste e praticate nelle migliori Beauty Farm.
    Lo stone massage viene effettuato di fatto con speciali pietre di origine vulcanica che, grazie alla texture molto fine ed al fatto di essere perfettamente levigate dall’azione naturale dell’acqua del mare o dei fiumi dove le stesse vengono raccolte, risultano particolarmente gradevoli al tatto ed indicate per questo massaggio.
    Lo stone massage viene praticato con l’applicazione di pietre basaltiche lisce, riscaldate a temperature precise.

    È pressoché adatto a tutti tranne che per soggetti affetti da medio/gravi patologie cardiocircolatorie e soggetti in avanzato stato di gravidanza.

  • Massaggio emolinfatico

    Massaggio ‘classico e occidentale’ per eccellenza, ideato da Dante Menarini, massaggiatore notissimo, autore di numerose pubblicazioni, istruttore e formatore per massiofisioterapisti ed estetiste. Il metodo Menarini è un massaggio drenante igienico–estetico estremamente utile al benessere di tutto il corpo; punto di partenza e di riferimento di qualunque altro tipo di massaggio, esso fornisce all’operatore la cultura professionale di base per imparare a distinguere il vero e il falso in questo campo. È un massaggio emolinfatico, che coinvolge sia la circolazione sanguigna che linfatica e che agevola l’eliminazione delle scorie metaboliche e rispetta l’anatomia e la fisiologia del sistema circolatorio.

    La sua funzione principale è di migliorare il sistema circolatorio, ottenendo un effetto detossinante ma risulta contemporaneamente anche molto rilassante e distensivo. È definito a ritroso portante in quanto ogni manualità inizia dalla zona più prossimale ai centri di raccolta di sangue e linfa. Questo permette al sangue spinto in avanti di arrivare meglio, senza incontrare nessun deposito anomalo che ne chiuderebbe il passaggio. Ogni manualità è un atto pressorio che agisce dall’esterno verso l’interno sui vasi sanguigni e linfatici, accelerando in senso centripeto la circolazione locale e generale.

    Il massaggio manuale trova ampia applicazione in campo terapeutico-sportivo-estetico:

    Nelle attività sportive(pre-post gara, allenamenti, pesistica, etc…)
    Insufficienza venosa/linfatica, ritenzione idrica, cellulite
    In gravidanza a partire dal 4° mese e dopo il parto
    Rassodamento muscolare, rimodellamento corporeo

    Adatto a tutti coloro, uomini e donne di qualsiasi età, che desiderano mantenere e migliorare la propria estetica ridando il giusto tono muscolare al proprio corpo, ritardando così la decadenza senile dei tessuti, prevenendo la formazione di inestetismi cutanei.
    La sua azione principale è il miglioramento delle funzioni circolatorie e linfatiche, con effetto detossinante e riequilibrante sia dei tessuti sia del sistema nervoso.

    Le sue funzioni lo rendono:

    Riattivante: Utile per chi, pur non avendo particolari inestetismi, conduce una vita sedentaria e ha necessità di stimolare il fisico, liberando l’organismo da tossine accumulate ridando alla pelle elasticità e luminosità, prevenendo la formazione di rughe ed il rilassamento dei tessuti.

    Rassodante: Si pratica su tutte le zone del corpo che tendono a perdere progressivamente e precocemente elasticità per rapidi dimagrimenti, ipotonia, vita sedentaria

    Snellente: Viene eseguito sulle zone del corpo che presentano inestetismi dovuti a ristagni di liquidi o depositi adiposi.

    Sportivo (pre-gara e post-gara): Le manovre verranno eseguite in sequenze diverse a seconda dell’effetto desiderato, saranno veloci e superficiali al fine di stimolare il circolo sanguigno, eccitare e riscaldare il sistema muscolare, mentre le manualità saranno lente, avvolgenti ritmate e profonde affinché il massaggio procuri un rilassamento psichico e muscolare, al fine di eliminare l’acido lattico accumulato, favorendo il pieno recupero delle fasce muscolari di chi pratica sport sia a livello amatoriale che professionistico.

  • Massaggio Maori

    La metodologia del Massaggio Maori, consente di agire con un’azione ottimale sui  vari tessuti organici che compongono il nostro corpo, in particolare la pelle, la fascia, i muscoli. Il Massaggio Maori è trattamento con azione decontratturante profonda e con possenti stiramenti miofasciali, palesemente faticosi se eseguiti con le sole mani; di ottenere i maggiori risultati possibili in termini di benefici sia a livello estetico che massoterapico.

    • Riduzione delle tensioni muscolari;
    • Diminuzione dei livelli plasmatici di cortisolo e serotonina con conseguente riduzione dello stato d’ansia e miglioramento dell’umore;
    • A tale diminuzione si associa un aumento delle endorfine circolanti con conseguente inibizione dellasensazione dolorifica;
    • Riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa;
    • Stimolazione della microcircolazione locale;
    • Effetto drenante abbinato ad accelerata rimozione dell’acido lattico e delle scorie metaboliche prodotte durante l’attività sportiva;
    • Decongestionamento e rilassamento dei i tessuti, abbinato ad accelerata guarigione dalle contratture muscolari;
    • Prevenzione degli infortuni;
    • Preparazione muscolare all’attività fisica.;
    • Migliora la funzionalità del sistema circolatorio;
    • Riduce la cellulite ed accresce il tono e lucentezza cutanea.

Prenota subito il tuo primo trattamento

Oppure contattaci direttamente al numero 031.2073209

Prenota